­

LPineA circa 20 Km da Trento percorrendo la superstrada Valsugana e seguendo le indicazioni che si incontrano poco dopo le gallerie, si LBuseraggiunge l'Altopiano di Pinè, ridente territorio ad un'altitudine media di 900 m., compreso nei comuni di Baselga e di Bedollo. La sua caratteristica distintiva è data dalla presenza dei laghi della Serraia, delle Piazze e delle Buse, circondati da vasti boschi di conifere e da estesi prati. Fra le risorse tipiche della zona va annoverata la coltivazione di piccoli frutti: fragole, mirtilli, more e ribes.

ll turismo, particolarmente rivolto alla famiglia, offre un rapporto qualita prezzo sempre conveniente e si ispira alle antiche tradizioni trentine di ospitalità, cortesia e ottima cucina.

Per i pescatori il lago della Serraia, offre lucci da record (è stato pescato un esemplare superiore ai 18 kg.). Buona la presenza di persico, carpe, tinche e altri ciprinidi. Nel lago delle Piazze è dominante la presenzo di trote iridea, ma anche di persici e ciprinidi. Nel laghetto delle Buse si pesca l'iridea, possibilmente in compagnia con i più piccini, circondati da un paesaggio incantevole. Per chi cerca la trota fario autoctona, il rio Regnana, il rio Brusago e il rio Spruggio, assicurano catture di buona taglia con splendide livree.

Telefoni utili

ico tel

Tel utili

­

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su 'Si, acconsento' all’uso dei cookie