Trota Fario

Il Rio Brusago è un affluente di sinistra dell’Avisio: di particolare interesse il suo tratto costellato da briglie a ridosso dell'abitato di Brusago, dove con pazienza si possono cercare trote di tutte le taglie sfruttando la stradina forestale che costeggia il torrente.

le zone Rio Brusago

zona Libera
N
N1
N
Il Rio Brusago, nella sua parte bassa che inizia alla confluenza nel Rio Spruggio, è un torrente con buona portata che si getta in sinistra orografica nell’Avisio tra Sover e Gresta. Briglie e buche sono la tana di parecchie trote, anche di taglia, che abitano tutto il suo corso immerso nella
natura più selvaggia della Val di Cembra.
N1
La parte alta del Brusago raggiunge un’antica ed erta mulattiera sulla sponda destra o da una strada forestale in sponda sinistra: ambedue le strade iniziano presso il ponte sulla SP83. Non è sempre agevole arrivare sulle sponde, ma i boschi di abeti circostanti nascondono il letto di un torrente
incontaminato ben popolato da esemplari di trota fario.

i nostri sponsor